CONSEGNA GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 300€

LABRADORITE

e se l’aurora boreale fosse custodita in un gioiello?

La Labradorite è una pietra che sa ammaliare grazie allo scintillio dei suoi innumerevoli colori.

I suoi riflessi cangianti e luminosi ricordano a tal punto le luci dell’aurora boreale da essere protagonista di diverse leggende che la riguardano, una tra tutte proviene dal Canada, dove fu scoperta.

Secondo il popolo eschimese Inuit, la Labradorite sarebbe in realtà l’aurora boreale imprigionata nella roccia. Un guerriero, spaccando il terreno con la sua lancia, lungo la costa del Labrador, liberò la maggior parte delle luci intrappolate, che poterono così proseguire la loro strada in cielo. La maggior parte, ma non tutte.

Alcune luci restarono nella roccia e divennero gemme luminose.

Divennero Labradorite.

Trattando pietre naturali, ci siamo imbattuti innumerevoli volte in racconti, miti e leggende riguardanti la provenienza magica di gemme e di amuleti, ma mai come in questa occasione la nostra reazione è stata di vera sospensione di incredulità.

Amici Inuit siamo con voi. O meglio, l’intero Lab è con voi. E più osserviamo le pietre, facendole oscillare sotto i raggi del sole, più ci convinciamo che non può esistere nessun’altra spiegazione plausibile.

Nessuna.

Quelle che teniamo fra le mani sono indubbiamente le luci dell’aurora boreale.

Orecchini pendenti Gipsy // photo: Olga Dimenshtein

Non appena abbiamo deciso che il lancio di luglio dovesse necessariamente coinvolgere la Labradorite, abbiamo ragionato sul taglio in cui proporla e di conseguenza sui modelli da abbinare alla gemma.

Siamo partiti immaginando di percorrere la strada più classica, un bel taglio cabochon ovale montato su un anello o un girocollo. Soluzione pulita, lineare, semplice. Che piace. Ma chissà perché, ogni volta che le decisioni sui gioielli da creare si risolvono rapidamente con un ok facile facile, dopo l’entusiasmo arriva l’apatia.

È stato così anche questa volta, ok facile facile, ma il progetto non parte.

Ok facile facile, ma procrastiniamo come se non ci fosse un domani. Anzi, come se i domani fossero infiniti.

Non resta altro da fare che rimettersi intorno al tavolo, questa volta non partiamo dal taglio ma dai modelli. L’obiettivo è trovare i gioielli giusti per far risaltare le caratteristiche della pietra. Alla fine del brainstorming Ilaria evidenzia quattro parole: gioielli materici, spettinati, grandi e luminosi. Che dire, la soluzione perfetta è sempre stata sotto ai nostri occhi, serviva solo un bel colpo di lancia per liberarla.

Ora finalmente le luci risplendono come noi mai nei modelli della collezione Boho.

Orecchini Gipsy

Il modello Gipsy è il nostro porto sicuro quando si tratta di orecchini in stile Boho, lo abbiamo realizzato in moltissime declinazioni differenti, soprattutto su richiesta, e non ha mai deluso le aspettative.

Siamo rimasti davvero colpiti da questo abbinamento tanto da pensare di rendere l’edizione limitata con Labradorite una soluzione permanente tra le mura del Lab…

Orecchini Gipsy con Labradorite // photo: Olga Dimenshtein
Orecchini Gipsy con Labradorite // photo: Olga Dimenshtein

PER SAPERNE DI PIÙ

Anello Frida

Il modello Frida è il secondo caposaldo della collezione Boho, uno dei pochi modelli che non ha mai avuto bisogno di tante presentazioni: piace per il suo contorno a fiore, piace per la scelta di incassare su ogni “petalo” piccoli diamanti che illuminano senza essere predominanti, piace per il taglio irregolare e sfaccettato della pietra centrale.

Piace perché è un anello che non passa inosservato.

Non potevamo trovare un custode migliore per racchiudere in un gioiello le luci dell’aurora boreale.

Anello Frida con Labradorite // photo: Olga Dimenshtein
Anello Frida con Labradorite // photo: Olga Dimenshtein

PER SAPERNE DI PIÙ

Prodotti, blog, news

ti aspettiamo in lab

Se desideri vedere uno o più gioielli in particolare ricorda di segnalarlo nelle note nell’apposito spazio del form a fianco, così potremo controllarne la disponibilità e avvisarti in caso non riuscissimo ad averli pronti per la data fissata.